CARTALAB JUNIOR

LABORATORIO DI  TEATRO PER RAGAZZI DAI 11 AI 14 ANNI

Obiettivo del laboratorio  non è quello di formare giovani attori, ma far emergere la creatività insita nell’età dell’adolescenza  attraverso la pratica teatrale per favorire una crescita sul piano cognitivo ed emotivo.
Grazie all’ aspetto ludico e a esercizi mirati, i ragazzi acquisiranno degli elementi per gestire al meglio le proprie emozioni, per migliorare la propria comunicazione e acquisire competenze in ambito teatrale.

Motivazione del progetto

Cercando di imparare a conoscere se stessi, le proprie emozioni, il proprio corpo con i suoi movimenti e i suoi gesti, i ragazzi saranno coinvolti insieme ai compagni in attività che richiederanno impegno personale, ascolto e fiducia nei confronti degli altri e della propria persona con una maggiore disponibilità nella comunicazione. Infatti si riconosce l’importanza del corpo e del movimento corporeo come strumenti della comunicazione, perché alla base di tutti i linguaggi verbali mimici figurativi, gestuali, si trova la corporeità come elemento di mediazione nel momento in cui il soggetto si mette in relazione con l’altro.

Obiettivi generali

– Offrire a tutti i ragazzi, l’opportunità di esprimere le proprie emozioni e “mettersi in gioco” scegliendo il ruolo ad essi più congeniale;

– sperimentare linguaggi espressivi diversi: gestualità, immagine, musica, canto, danza e parola;

– potenziare e rafforzare la conoscenza di sè e dell’altro;

– educare al rispetto dell’altro, alla collaborazione e alla cooperazione;

– offrire una più compiuta possibilità d’integrazione ai ragazzi con qualche difficoltà;

– ampliare gli orizzonti culturali dei ragazzi, stimolandone la sensibilità alle arti sceniche;

– arricchire l’offerta formativa.

Obiettivi cognitivi

– Comprendere un testo teatrale, individuare personaggi, ambienti sequenze, avvenimenti, relazioni;

– comprendere i messaggi della narrazione.

Obiettivi comportamentali

– Interpretare in modo efficace situazioni di dialogo;

– saper utilizzare il linguaggio mimico, gestuale, motorio e musicale;

– saper ascoltare e concentrarsi;

– sapersi rapportare con il pubblico.

Obiettivi specifici

– Conoscere ed e usare i linguaggi verbali e non verbali;

– sviluppare il rapporto del ragazzo con lo spazio, la voce e l’espressività corporea;

– stimolare l’immaginazione;

– ricreare le atmosfere attraverso il mondo emotivo e sensoriale del ragazzo.

Risultati attesi

– dare una più forte connotazione interdisciplinare al teatro;

– sottolineare la valenza educativa dell’esperienza teatrale come occasione di crescita;

– far vivere ai ragazzi in modo divertente e intelligente; l’esperienza teatrale rendendola creativa e stimolante;

– rafforzare il desiderio di conoscere l’altro;

– educare alla collaborazione e alla cooperazione;

– favorire la partecipazione attiva dei ragazzii a sostegno di tematiche quali, l’arte, l’ambiente, l’ecologia e la pace.

PROGRAMMA

IMPROVVISAZIONE
ESPRESSIONE CORPOREA
LETTURA E ANALISI DEL TESTO
DIZIONE E EDUCAZIONE DELLA VOCE
RECITAZIONE
STORIA DEL TEATRO

Si procederà quindi alla messa in scena di uno spettacolo in cui i partecipanti potranno avere la percezione del risultato raggiunto e la gratificazione per quanto hanno conseguito