PICCOLO SOGNO DI UNA NOTTE D’ESTATE

Liberamente tratto da “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare

ADDATTAMENTO TESTO E REGIA Andrea Di Cianni – Alberto Genovese
GENERE Teatro d’attore, Teatro d’ animazione
ETA’ CONSIGLAITA Dai 6 ai 10 anni
DURATA 45’
TEMATICHE AFFRONTATE Amicizia, amore, emozioni, paure

In questa notte di mezza estate  tra elfi e folletti, fate e principesse, di incantesimi e  di intrighi ne vedremo delle belle. Un susseguirsi di equivoci da ridere a crepapelle  Siete pronti?

Fate rosolare con grande attenzione in una padella, a fuoco mol­to basso :
1 Re con il suo Consigliere.
Dopo qualche minuto unite 4 gio­vani innamorati.
Una scorza di gelosia e mezzo litro di pozione magica.
Infarinate leggermente il tutto e distribuitelo in una foresta mis­teriosa
Tritate una dozzina di zanzare dispettose, una regina delle fate ben indorata e un tenebrosissimo stregone lessato.
Cuocete il tutto per qualche minuto facendo attenzione che i salti fatati vengano ben fuori e i colpi di scena siano ben aromatiz­zati.
A fine cottura servite il piatto ben caldo con una spolverata di stelle fatate e semi di folletto.
Buon appetito!

Il nostro sogno, con lo spettacolo “Piccolo Sogno” è far conoscere ed amare i più piccoli alla magia del teatro, e non esiste autore migliore di William Shakespeare per questo scopo. Le sue storie sono piene di emozioni, scontri, amore, incantesimi e sogni; sono state fonte di ispirazioni per tanti racconti che appassionano grandi e piccoli.

Lo spettacolo si pone il doppio scopo di avvicinare il giovane pubblico a Shakespeare e al Teatro.